Cinema a 3 euro con la Regione Veneto

Cinema a 3 euro con la Regione Veneto

Cinema a 3 euro con la Regione Veneto, cinema che passione. Potrebbe essere questo lo slogan dell’iniziativa della Regione Veneto che ha consentito l’accesso alle sale con soli 3 euro tutti i martedì nei mesi di aprile, maggio e novembre del 2022. Le azioni del Gruppo Lapis per far conoscere e incentivare la visione nelle sale veronesi.

Cinema a 3 euro con la Regione Veneto: le sale di Verona

Cinema a 3 euro con la Regione Veneto, cinema che passione. Potrebbe esssere questo lo slogan del che ha consentito l’accesso alle sale con soli 3 euro tutti i martedì nei mesi di aprile, maggio e novembre del 2022. Si è intensificata, così, la possibilità di divulgare, soprattutto tra i più giovani, del piacere della proiezione dei film sul grande schermo e la diffusione della cultura e dell’amore per il cinema.

Tre mesi di proiezioni a costo ridotto per godere appieno della magia del cinema d’autore. A Verona si è potuto usufruire di questa occasione nelle seguenti sale: Fiume, Multisala Rivoli, Pindemonte, Kappadue, Santa Teresa e Diamante in località Golosine. In provincia: Multisala Cinergia di Legnago e Multisala Cristallo di San Bonifacio.

Cinema a 3 euro con la Regione Veneto
Il totem digitale di Piazza Bra in centro storico a Verona che supporta l’iniziativa del Gruppo dedicata al cinema

L’impegno del GruppoLapis per il cinema

Un progetto che Gruppo Lapis ha salutato con entusiasmo. Sono diverse, infatti, le iniziative che, negli anni, il Gruppo ha intrapreso a sostegno delle sale cinematografiche di Verona. Il Gruppo ha sempre riservato un’attenzione particolare al mondo del cinema, sostenendo e promuovendo la pubblicazione del periodico d’informazione cinematografica CineVerona che oggi appare in versione digitale sui totem posizionati in pieno centro storico in piazza Bra e in via Mazzini in pieno centro storico cittadino.

Cinema a 3 euro con la Regione Veneto, CineVerona da 20 anni guida alle proiezioni nelle sale scaligere

In questo ambito rientra il progetto ventennale CineVerona, nato per sensibilizzare il pubblico nei confronti della cultura cinematografica. E sull’importanza del cinema quale mezzo di arricchimento per la collettività, di espressione, formazione artistica e di comunicazione attraverso i due mezzi di comunicazione outdoor dedicati. Nello specifico, la parte inferiore di ogni display è dedicata alla programmazione cinematografica delle sale cittadine. Pindemonte, Rivoli, Kappadue, Fiume, Diamante e una parte del palinsesto viene riservata alla promozione di eventi e attività culturali legate al grande schermo.

Digitalizzazione e marketing culturale

Il digitale rappresenta per il marketing culturale un deciso passo avanti nell’immaginare e realizzare un futuro e una città più smart e tecnologica al servizio delle imprese e dei cittadini. Un progetto che ha preso vita nel 2019 con l’attiva collaborazione col Comune di Verona, grazie al quale Gruppo Lapis Verona ha portato il digitale nella comunicazione visiva esterna della città. Attraverso l’installazione dei primi impianti ledwall di medio-grande formato e, da quest’anno, anche di totem digitali LCD nel cuore del Centro storico.

Cinema a 3 euro con la Regione Veneto
I supporti del gruppo, come questo posizionato in pieno centro storico a Verona, godono di massima visibilità anche nelle ore con minor luce solare